SPECIAL PRICE STORE
Francesco Cusa - Official Website - "The Avengers", di Joss Whedon (8)"

"The Avengers", di Joss Whedon (8)"

2012-05-15

Per chi, come il sottoscritto, Ŕ cresciuto a latte e Marvel questo film di Joss Whedon Ŕ una vera e propria manna dal cielo. "The Avengers" Ŕ la summa di tutti gli orditi sparsi nei precedenti lavori sugli eroi della Marvel dai vari registi susseguitisi alla corte del mitico demiurgo: Stan Lee. The Avengers Ŕ un mix straordinario di azione, ritmo e pathos. I personaggi sono decisamente ben caratterizzati ed in linea con la dirompente plasticitÓ delle migliori matite di "Casa Lee", per non dire dei dialoghi, davvero ben scritti e mai banali.

La storia del tentativo di sottrazione del "tesseract" e della discesa sulla Terra di Loki, il Principe asgardiano del Male, attinge a piene mani dalla mitologia dell'universo Marvel, al contempo proponendo una sceneggiatura originale dal classico finale aperto (inquadratura sullo sconcertante Thanos). In questa coralitÓ spicca le centralitÓ di Iron Man/Tony Stark, a dispetto del divino carisma di dei e semi-dei, con uno straordinario Robert Downey Jr. cui tocca al fine il pi¨ gravoso dei compiti: quello di salvarla realmente l'umanitÓ.

E' un perfetto dosaggio degli ingredienti quello di Whedon, sulla carta per niente facile, che risulta tale anche nelle "licenze poetiche" adottate dal regista, quali ad esempio quella di attribuire la costruzione dello scudo di Capitan America alle industrie Stark, a differenza del fumetto.

Spettacolare ed avvincente: nel senso pi¨ pieno delle parole.